Tutto sull'oro alimentare

FAQ

ORO E ARGENTO ALIMENTARE: LE DOMANDE PIÙ FREQUENTI

Di cosa sono fatti l’oro e l’argento alimentare?

Solo di oro e di argento puri, lavorati in strutture certificate per la produzione di prodotti destinati all’uso alimentare.

L’oro e l’argento si possono mangiare?

Assolutamente sì. L’oro e l’argento alimentare sono coloranti alimentari classificati dalla legislazione dell’Unione Europea con le sigle E175 ed E174.

L’oro e l’argento alimentare hanno qualche effetto sull’organismo?

No, oro e argento alimentare non interagiscono in alcun modo con il nostro organismo. Sebbene nel corso dei secoli molti abbiano attribuito loro straordinarie proprietà benefiche e curative, sono biologicamente inerti. È però importante assicurarsi di acquistare oro e argento puri prodotti esclusivamente in stabilimenti che dispongono dell’autorizzazione sanitaria per la produzione di prodotti alimentari.

L’oro e l’argento alimentare hanno un gusto metallico?

No. Se lavorati in spessori sottilissimi (decimi di micron), l’oro e l’argento alimentari sono insapori e assolutamente impercettibili al palato. Quelli prodotti da Giusto Manetti Battiloro sono i più sottili disponibili sul mercato.

Come si producono l’oro e l’argento alimentare?

Con lingotti di oro e argento puri, lavorati con la maestria secolare dei battiloro e con le più avanzate tecnologie produttive. Tutte le fasi della lavorazione dell’oro e dell’argento destinati al consumo alimentare devono svolgersi in ambienti certificati che rispettano rigidi standard igienici previsti dalle normative di sicurezza in materia di prodotti alimentari e impiegano macchinari e attrezzature dedicate.

Comprare oro e argento alimentare online è sicuro?

Certamente sì, a patto che vengano acquistati esclusivamente da produttori certificati per la produzione e il commercio di alimenti e non da produttori e rivenditori che non forniscono tutte le adeguate garanzie in termini di provenienza e sicurezza alimentare.

Quanto costano l’oro e l’argento alimentare?

Meno del caviale e dello zafferano! Un tempo riservati alle tavole dei re e, più di recente, alle cucine degli chef stellati, l’oro e l’argento alimentari – pur mantenendo la loro connotazione di esclusività - sono un lusso alla portata di tutti. Il loro costo è comparabile a quello delle spezie pregiate. Costano dunque meno di quanto comunemente si pensi, ma è importante ricordare che la qualità ha un prezzo. La prima cosa da fare se si vuole acquistare dell’oro o dell’argento alimentare è, quindi, assicurarsi che siano certificati come prodotti per uso alimentare, cioè che rispettino tutti gli standard di legge in termini di composizione e di produzione e che siano prodotti da aziende in possesso dell’autorizzazione sanitaria per la produzione e il commercio di additivi alimentari.

Quali sono gli utilizzi dell’oro e dell’argento alimentare?

Oro e argento alimentari si impiegano per decorare con creatività pietanze e vivande. Molto utilizzati in pasticceria per torte, cioccolate, dessert, gelatine e gelati, sono amatissimi dagli chef anche per vestire di luce preziosa antipasti e finger food, primi e secondi piatti di pesce e carne, verdure, ricette fusion e sushi. Sono ampiamente utilizzati anche per rendere unici e indimenticabili cocktail e flûte di champagne, distillati e liquori pregiati.

È difficile decorare un piatto con l’oro e l’argento alimentare?

No. Per impiegarli servono solo attenzione, creatività e voglia di sperimentare. Il risultato è immancabilmente sorprendente: bastano un po’ di polvere, una manciata di briciole, qualche fiocco o una foglia per arricchire di uno splendore impalpabile qualsiasi piatto, dall’antipasto al dessert, e per accendere di riflessi preziosi champagne e cocktail.

In che tagli è possibile acquistare l’oro e l’argento alimentari?

I tagli più diffusi di oro e argento edibile sono la foglia, la polvere, le briciole e i fiocchi. Ogni formato ha dimensioni e caratteristiche d’impiego diverse. La foglia è particolarmente indicata per la decorazione di torte e di pietanze dalla superficie regolare, come i risotti. La polvere è perfetta per dare splendore a cioccolate e flûte di champagne. Le briciole sono il tocco di luce che rende unici tutti i piatti, dagli antipasti ai dessert. I fiocchi sono una prova di maestria nella decorazione di piatti importanti e di pasticceria mono-porzione a cui conferiscono una straordinaria spettacolarità.

Che dosi di oro e argento servono per decorare?

Dipende dal tipo di piatto, dal genere di applicazione e dal numero di persone per cui si cucina. In linea di massima – a parità di peso – l’argento ha una resa maggiore dell’oro e la polvere conferisce una luminosità più diffusa di quella delle briciole e dei fiocchi: con gli stessi mg di prodotto è dunque possibile ottenere effetti scenografici sensibilmente diversi. A livello indicativo, le confezioni di polvere, briciole e fiocchi da 70 mg di oro sono perfette per 5-7 porzioni; 125 mg per 8-10; 1 gr è sufficiente per 70-90 persone. Per quanto riguarda la foglia, può bastarne una per decorare un risotto o una parte di una torta. Per una copertura totale ne serve qualcuna in più.

L’oro alimentare è una novità della cucina contemporanea?

Tutt’altro. I primi utilizzi dell’oro alimentare risalgono all’antico oriente e all’Egitto del II millennio a.C. Il suo impiego per decorare il cibo è attestato anche nel mondo greco-romano e una grande quantità di fonti ne descrive l’utilizzo nelle corti rinascimentali. Nel 1500 a Padova se ne faceva un uso così smodato da costringere il Consiglio Cittadino a porre un limite al suo consumo per scopi alimentari. Scopri di più sulla storia dell'oro alimentare, clicca qui e vai all'articolo.

Perché scegliere oro e argento Gold Chef?

Perché è garantito da Giusto Manetti Battiloro, azienda leader nella produzione della foglia d’oro, e da 400 anni di storia della famiglia Manetti; rispetta tutte le più stringenti normative dello Stato Italiano, della Comunità Europea e della FDA (US Food and Drug Administration) per la produzione di alimenti; non contiene glutine né prodotti di derivazione animale; è anallergico, insapore e impercettibile al palato; proviene solo da oro e argento puri tracciati e certificati e viene fornito in confezioni di vetro o pergamino, ideali per la corretta conservazione degli alimenti. Scopri di più